KETAMINA

ketamine_vialsCome si presenta:

La ketamina si presenta in polvere o liquida.

Effetti:

La ketamina ha un effetto dissociativo e allucinogeno, pone la persona in uno stato di rilassamento vegetativo e i muscoli sono distesi. Già a dosaggi molto bassi si riscontrano problemi d’equilibrio e di insensibilità al dolore. La mente può essere percepita come separata dal corpo, si hanno allucinazioni e il tempo si dilata. Gli effetti variano molto in funzione del dosaggio. A forti dosaggi la ketamina produce una totale dissociazione della mente dal corpo, diventa difficile muoversi e si soffre particolarmente il freddo.

Visti questi effetti è pericoloso tentare di svolgere qualsiasi attività, perché la sua assunzione non permette di controllare le proprie azioni né la realtà circostante.

Durante l’esperienza, possono verificarsi attacchi di panico dovuti alla paura di non tornare “normali” (bad trip).

Rispetto al sistema cardiocircolatorio, sono possibili sia l’accelerazione che il rallentamento del battito cardiaco (rischi particolarmente alti soprattutto per chi già soffre di problemi cardiaci).

Inoltre, in forti dosi può verificarsi una depressione respiratoria che può essere fatale.

Sul lungo periodo la ketamina crea effetti depressivi, danni alle vie urinarie, crampi allo stomaco e, se usata di frequente, danni alla memoria e altre funzioni mentali.

Modalità d’assunzione:

la ketamina è generalmente sniffata, ma può essere anche iniettata  (con modalità sia endovenosa che intramuscolare) o ingerita. Generalmente assunta in discoteca.

Condividi l'articolo su:

Pubblicato su Sostanze.
« ALCOOL OPPIO »

One Comment

  1. Pingback: Droghe e Bologna – Drug Advisor

Comments are closed.